Siamo scimmie che implorano l’approvazione degli altri

Cosa mi rende felice? Mi rende felice chi sazia il mio ego, un paio di scarpe nuove, un complimento, il giorno dello stipendio…si, sono come gli altri, gli altri sono come gli altri. Tu non sei diverso, altrimenti non staresti qui a leggere questa merda, sei proprio come me. Il diverso è quello che viene considerato l’emarginato, il fallito o il pazzo. Non riempitevi la bocca autoproclamandovi esseri speciali o alternativi, siete solo la brutta copia di voi stessi. Essere diversi è una responsabilità enorme, verso se stessi, la propria famiglia, gli amici. La diversità apre delle strade celate a noi esseri comuni, strade che noi non percorreremo mai, ma ne preclude altrettante o forse più. Essere diversi è solo per veri uomini e vere donne , noi siamo solo scimmie, avvolte in bei vestiti che implorano l’approvazione degli altri.

 

Di Marco Mei (Ultima parte ispirata al film “Revolver”)

Rispondi